Casa di preghiera " Villa P.Picco" - Arona San Carlo : tel 0322-242479

programma sociale 2016-2017
programma sociale 2016-2017
Statua di Gesù
Statua di Gesù
Statua di Maria
Statua di Maria
cappellina e scala santa
cappellina e scala santa
ingresso della casa di preghiera
ingresso della casa di preghiera
Scorcio della corte di ingresso della casa
Scorcio della corte di ingresso della casa

Casa di preghiera " Villa P.Picco" - Arona San Carlo : tel 0322-242479

 



La nostra  estate; tempo di crescita e di formazione umana e spirituale 
 

L'estate della casa ha avuto inizio con domenca 10 luglio. Gioso ritrovarsi dei membri della Associazione Vita Nuova che quest'anno ancora una volta vogliono pregare, meditare, condividere il proprio cammino di vita 'nuova' qui, in questa casa incominciato. Da quando la casa esiste è sempre stata proprio l'estate un tempo importante anche per l'accoglienza di coloro che, venendo a conoscenza di essa, si portano in visista e per la partecipazione ai momenti di spiritualità.

L'augurio che ci si formula reciprocamente è che per tutti sia una estate di grazia. Che tutti possano trascorrere momenti di edificazione grazie alla possibilità di trascorrere più a lungo tra le mura di questa casa. E L'estate, grazie al bel tempo, favorisce il vivere all'aria aperta otendo anche godere di giornate più lunghe. Buona estate!

 

 

 

  Continuando il cammino dell'anno Santo della Misericordia

Un anno decisamente importante in cui ciascuno può prendere consapevolezza di quanto la misericordia di Dio sia medicinale per l'umanità che anela al cambiamento, ma che fatica a cambiare perchè l'uomo in generale dimentica ciò che smuove tutto e può aprire ad un nuovo futuro. Viviamo un tempo difficile dove tutto ci parla della mancanza di mericordia. Ed è come se la misericordia divina fosse contrastata da fatti sconvolgenti contrari alla misericordia stessa. Come se la si volesse vanificare ed annullare sostituendola con altro. Non v'è dubbio che più forte è la grazia e più forte ancora si rende presente la disgrazia. Ma la misericordia divina trionferà.

 

 


FESTA 
SANTI ARCANGELI MICHELE, GEBRIELE E RAFFAELE
GIOVEDI' 29 SETTEMBRE

 

Michele, nome ebraico che vuol dire « Chi è come Dio? » viene ricordato nel libro di Daniele del popolo eletto (Dan 10,13 e 12,1). La lettera di san Giuda (v. 9) lo presenta in lotta contro Satana per il corpo di Mosè. Anche l’Apocalisse (12,7) ricorda il combattimento di Michele e dei suoi angeli contro il drago. La liturgia dei defunti lo vuole accompagnatore delle anime. Molto venerato dagli Ebrei divenne presto assai popolare nel culto cristiano. Il 29-IX cade l’anniversario della dedicazione di una chiesa in suo onore sulla via Salaria (sec. V).


Gabriele
«forza di Dio», si presentò a Zaccaria come «colui che sta al cospetto di Dio» (Lc 1,19). Portare l’annuncio di Dio è il compito che gli riconosce Daniele (8,16; 9,21): annunziò infatti la nascita del Battista e di Gesù Cristo (Lc 1,5-22.26-38).


Raffaele, «Dio ha curato», compare nel libro di Tobia come accompagnatore nel viaggio del giovane Tobia e come portatore di salvezza al vecchio padre cieco.



San Luca mostra sovente l’intervento degli angeli nelle origini della Chiesa perché con la venuta di Cristo l’umanità è entrata nell’èra definitiva in cui Dio è vicino all’uomo e il cielo è unito alla terra. Essi vengono da Dio «inviati in servizio, a vantaggio di coloro che devono essere salvati» (Ebr 1,14). La nostra «azione di grazie», l’ Eucaristia, è una «concelebrazione» (cf LG 50) in cui ci uniamo agli Angeli nel triplice canto: «Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo».

 

PREGHIAMO INSIEME:

 

Glorioso San Michele arcangelo, principe delle milizie celesti, difendici contro tutti i nostri nemici visibili e invisibili, affinché nessun male ci possa colpire.

San Gabriele, tu che giustamente sei chiamato forza di Dio, poiché sei stato scelto per annunciare a Maria il misteri dell'incarnazione, svelaci i tesori racchiusi nella persona del Figlio di Dio, perché come te possiamo adorare il Verbo incarnato nel seno di Maria Vergine.

San Raffaele arcangelo, guida sicura dei viaggiatori, tu che, con la potenza divina, operi miracolose guarigioni, guidaci nel corso del nostro pellegrinaggio terreno. e suggerisci i veri rimedi che possono guarire le nostre anime e i nostri corpi.

Arcangeli di Dio siate difensori delle nostre comunita' da ogni male affinché possano camminare nella pace e nella serenità. E su tutti voi invoco la loro protezione!.


BUONA FESTA A TUTTI!

 

RICORDO ALCUNI APPUNTAMENTI IMPORTANTI:

  

DOMENICA 2 OTTOBRE INIZIO DELLE ATTIVITA' NEL NOSTRO CENTRO DI SPIRITUALITA' DALLE ORE 16,00.

 

LUNEDI' 3 OTTOBRE NELLA CHIESA PARROCCHIALE DI ARONA ALLE 21,00: MOMENTO DI PREGHIERA CELEBRANDO IL TRANSITO DI SAN FRANCESCO INSIEME ALLE SORELLE FRANCESCANE.

------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ogni vostro suggerimento, racconto, testimonianza può essere inoltrata a info@santamontagna.it

A questo indirizzo sarebbe interessante e bello se faceste riferimento anche per condividere ciò che è contenuto nei diversi Link. Ci aiuterebbe ad offrirvi ulteriore nostro contributo. Condividere è un atto sempre di grande carità ed amore che ci rende meno passivi e più collaboratori.